... Viaggi su misura in Artico ...
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Artico: alla ricerca dell'orso bianco dalle Svalbard alla banchisa polare

DURATA (modificabile)
7 notti in crociera + hotel Longyearbyen/Tromso/Oslo + trasferimenti
PERIODO CONSIGLIATO
Da Maggio ad Agosto
In estate, l'opportunità migliore per vedere l'orso polare è raggiungere la banchisa con una nave. Ogni anno questa superficie bianca modifica la sua dimensione e la sua distanza dalla costa delle Svalbard, a seconda delle temperature stagionali. Questa crociera con Oceanwide Expedition permette di visitare la costa Nord delle Svalbard, osservando i molteplici paesaggi dalla nave, avvicinandoci ulteriormente ai fronti glaciali in gommone e scendendo a terra per camminare nella tundra e sul permafrost e vivere l'esperienza dell'artico in modo più diretto. In seguito si naviga per raggiungere la banchisa polare, attraversando l'oceano ricco di frammenti di ghiaccio alla deriva, fino a raggiungere le aree dove vive l'orso bianco, e dove si muove per cacciare le sue prede, sul margine tra banchisa e oceano. Se possibile avremo modo di scendere a piedi sulla superficie del ghiaccio marino e aggiungere un ulteriore incredibile esperienza alla nostra avventura.
Artico
QUOTA INDIVIDUALE
da € 3.450 (con posto in cabina quadrupla condivisa) + volo (vedi dettagli)
vedi dettagli
COSTO MEDIO DEI VOLI
Da € 650
TIPOLOGIA DI VIAGGIO:   Spedizione a bordo di navi classe 'expedition'
ALLOGGI:   Cabine da 4 - 3 - 2 posti (+ hotel Longyearbyen/Tromso/Oslo ...)
PROGRAMMA DETTAGLIATO
RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI
ESEMPIO DI ITINERARIO PROPOSTO IN BASE ALLA NOSTRA ESPERIENZA:
Partenza dall'Italia con destinazione Longyearbyen, Isole Svalbard. L'arrivo alle Svalbard è determinato dalle rotte aeree disponibili e questo potrebbe prevedere, oltre la notte Longyearbyen prima della crociera, anche uno stop a Oslo/Tromso.



DESCRITTIVO CROCIERA

G1: Imbarco al porto di Longyearbyen e navigazione lungo le coste di Spitzbergen. Sin daller prime ore, dal ponte della nave ci godiamo il panorama delle montagne, dei ghiacciai che scendono in mare e delle migliaia di uiccelli che volano sopra le nostre teste. Potremmo avvistare la prima balenottera del tuo viaggio, così come foche, delfini e beluga.

G2: Rotta per il Raudfjorden
Navigando verso il Raudfjorden, sulla costa settentrionale di Spitsbergen, ammirerai un vasto sistema di fiordi ricco di ghiacciai sempre più grandi, nonché la possibilità di avvistare orsi polari.

G3: Una imponente lingua di ghiaccio nota come 'Monaco Glacier'
A seconda del tempo navighiamo nel Liefdefjorden per visitare da vicino la lunga parete di ghiaccio, siamo al cospetto della imponente fronte glaciale (5 chilometri di larghezza) del maestoso ghiacciaio di Monaco. Le acque di fronte a questo ghiacciaio sono il luogo preferito per l'alimentazione di migliaia di specie di uccelli e la base del ghiacciaio è un ottimo terreno di caccia per l'orso polare. Se le condizioni del ghiaccio impediscono di avvicinarci (può capitare all'inizio dell'estate), è possibile valutare un percorso alternativo lungo la costa di Spitsbergen.

G4: Ci avviciniamo alla natura in gommone e a piedi.
Oggi navighiamo nell'Hinlopen, dimora di foche barbute, foche dagli anelli e orsi polari. All'ingresso di questo fiordo abbiamo la possibilità di avvistare le maestose Balenottere azzurre. Con imbarcazioni da diporto (in gommone) ci avviciniamo al ghiacciaio di Lomfjordshalvøya navigando tra i ghiacci, fino a raggiungere le immense scogliere dove nidificano migliaia di alche e di urie di Brünnich. Se le condizioni lo consentono si scende a terra per camminare nella tundra e sul permafrost, avvicinando la fauna (le renne, oche dai piedi rosa e i trichechi).

G5: Sosta osservando l'orso polare alle 'Sette Isole'
Il punto più settentrionale del tuo viaggio potrebbe essere a nord del Nordaustlandet, alle Sette Isole. Qui si raggiunge l'80° latitudine Nord, a sole 540 miglia dal Polo Nord geografico. Gli orsi polari abitano questa regione, quindi la nave sosterà per diverse ore tra i banchi di ghiaccio in cerca di orsi polari per poi proseguire la navigazione di nuovo verso ovest.

G6: Navigazione sulla piattaforma continentale
Mentre ripercorriamo la rotta verso ovest tenendo sempre un occhio alla presenza di orsi polari lungo il margine della banchisa e alle sfuggenti balene della Groenlandia (bowhead), a circa 40 miglia nautiche a ovest di Spitsbergen, navigheremo ai margini della piattaforma continentale. Qui le Balenottere comuni si nutrono durante l'estate nelle zone di risalita (dove l'acqua fredda e ricca di sostanze nutritive sgorgano da sotto la superficie del mare) che corrono lungo le coste di Spitsbergen.

G7: Il fiordo di Forland e la sua natura selvaggia. renne, volpi e tanti uccelli marini
Oggi ci avviciniamo nuovamente alla costa e alle montagne di Spitzbergen, entrando all'interno dei fiordi, dove spesso trovano riposo i trichechi, che si scaldano dormendo sulla spiaggia. Se le condizioni lo permettono sbarchiamo a terra con i gommoni per avvicinarci alle scogliere dove vivono migliaia di uccelli marini e osservare le volpi artiche a caccia di uova o di pulcuni caduti dalla scogliera. Nella notte navigazione verso Longyearbyen.

G8: Sbarco a Longyearbyen.
È giunto il momento di sbarcare a Longyearbyen ma con un carico di ricordi che ci accompagneranno per il resto della vita. Suggeriamo di passare la notte in città e assaporare le atmosfere dell'avamposto cittadino più a Nord del mondo, che vanta una vivace vita serale con ottimi ristoranti e locali.



Il giorno successivo possiamo volare verso l'Italia oppure prolungare il nostro viaggio con ulteriori attività e visite a Longyearbyen, oppure integrare il viaggio con una visita della Norvegia continentale.





SE HAI PIU' GIORNI:
1-3 giorni in più: è possibile organizzare un soggiorno alle Svalbard con alcune visite guidate per scoprire le particolarità di questa regione: visita di antiche miniere, visita di musei naturalistici, banca dei semi, birrificio più a nord del mondo. Per i più sportivi si organizzano escursioni a piedi o in gommone per raggiungere aree selvagge (vedi anche i programmi di gruppo con Guida Kailas in estate Norvegia-Svalbard).

5-8 giorni: è possibile volare a Tromso nella Norvegia continentale e proseguire un viaggio itinerante tra le montagne della Norvegia, nei fiordi, alle Isole Lofoten, Vesteralen, Senja ecc. Kailas può organizzare un itinerario in autonomia (fly&drive) oppure valutare l'aggiunta ad un viaggio di gruppo con Guida Kailas nel caso ci sia concomitanza di date.
GUIDE:   Guide professioniste durante tutto il viaggio a bordo e durante le attività a terra
DIFFICOLTA':
Viaggio adatto a tutti. Richiesta una buona condizione di salute o in caso di patologie presenti farlo presente durante la prenotazione e una volta a bordo al medico incaricato.

• Medicinali: ogni partecipante deve viaggiare provvisto dei farmaci di cui ha personalmente bisogno (antipiretici, antinfiammatori, ecc.) e dichiarare eventuali problematiche personali sia al tour operator, sia in nave al medico di bordo.
• Suggeriamo di comunicare in ufficio eventuali intolleranze alimentari importanti. Per intolleranze gravi e x necessità di diete particolari è necessario provvedere personalmente a viveri di integrazione rispetto ad una dieta normale.
COMPAGNIE AEREE:
Possiamo organizzare il volo con diverse compagnie aeree
ALTRI SERVIZI INSERIBILI NEL PROGRAMMA:
Il TO Kailas consiglia vivamente di stipulare sia l’assicurazione di annullamento al viaggio, sia l’estensione assistenza medica che copre trasferimenti d’urgenza da aree lontane. Dette assicurazioni possono essere acquistate tramite Kailas seguendo le procedure Globy e vengono aggiunte alla pratica di iscrizione su richiesta dei partecipanti:

• Globy Rosso, specifica assicurazione annullamento viaggio (la versione plus copre anche in caso di impossibilità a partire per aver contratto Covid19.
• Globy Giallo, specifica assicurazione per garantire assistenza medica e trasporto con massimali elevati, ideale per soccorsi in ambienti remoti e ospedalizzazioni in paesi dove i costi sono molto elevati (vd. USA).
• Globy Verde, offre la possibilità di stipulare entrambe le polizze Rossa+Gialla ad un costo scontato.
NOTE TECNICHE SUL PAESE E SUL CLIMA:
IMPORTANTE RIGUARDO LA CROCIERA: l'itinerario e la mappa in visione sono indicativi. Le rotte possono variare a seconda delle condizioni del ghiaccio, delle condizioni metereologiche e della presenza della fauna selvatica.

Anche le escursioni a terra sono soggette alla disponibilità ambientale del momento, in ogni luogo. Gli organizzatori valutano di volta in volta le location adatte a sbarcare a terra o alle escursioni con le barche da diporto. Il tutto è normato da direttive internazionali con autorizzazioni che seguono vincoli ambientali secondo le normative AECO. I piani di navigazione ufficiali e gli orari di sbarco ed escursione sono programmati con AECO prima dell'inizio della stagione, ma il capo spedizione e lo staff a bordo determinano il piano finale. La flessibilità è fondamentale per questo tipo di spedizioni. La velocità media di crociera della nostra imbarcazione è di 10,5 nodi.

 

Artico
Artico
Artico
Artico
Artico
Artico
Artico
Artico
Artico
Artico
Artico
Artico
Artico
Possibili Estensioni e Attività...
Artico
Vedi specifiche in descrizione
Antartide
Vedi specifiche in descrizione