... Viaggi su misura in Uzbekistan, Kazakistan e Kirghizistan ...
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Dal Kazakistan al Kirghizistan: viaggio nel cuore dell'Asia centrale

DURATA (modificabile)
11 giorni
PERIODO CONSIGLIATO
da metà giugno a metà settembre
Viaggio nel cuore dell’Asia centrale tra Kazakistan e Kirghizistan. Si parte dalla regione sudorientale del Tian-Shan in Kazakistan (regione di Almaty), contraddistinta da montagne e ghiacciai, laghi cristallini e verdi altopiani, steppe, canyon di rocce dai mille colori e deserti di sabbia. Il viaggio prosegue poi alla scoperta del Kirghizistan centro-orientale, con i suoi pascoli ed altipiani infiniti. Attraverso escursioni a piedi e a cavallo, queste ultime in Kirghizistan, raggiungerete gli altipiani più nascosti, profondi canyon di roccia e silenziose valli glaciali. Le notti in piccole guest-house a gestione familiare e nelle tipiche yurte permettono di vivere questa avventura entrando in contatto con la realtà socio-culturale degli antichi popoli dell’Asia Centrale, sospesa tra tradizione e modernità.
Kazak-Kirghiz su misura
QUOTA INDIVIDUALE
Base 2 partecipanti: a partire da € 2.710
Base 4 partecipanti: a partire da € 1.880
Base 6 partecipanti: a partire da € 1.640
vedi dettagli
ISCRIZIONE
€ 50
COSTO MEDIO DEI VOLI
I voli verranno quotati a parte, in base alla migliore tariffa disponibile al momento della richiesta.
TIPOLOGIA DI VIAGGIO:   Viaggio individuale con guida privata (in lingua italiana/inglese)
SCOPRI DI PIU'
RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI
ESEMPIO DI ITINERARIO PROPOSTO IN BASE ALLA NOSTRA ESPERIENZA:
G1: Almaty
Arrivo ad Almaty , incontro con la guida e trasferimento in hotel. A seconda dell’orario di arrivo si scopre Almaty con un city tour che porta a conoscere una città giardino contraddistinta da un atmosfera centro-asiatica e russa, proprio ai piedi delle montagne del Zalaiski-Alatau. Cena di benvenuto e pernottamento in hotel.

G2: Tamgaly-Tas
Si esce da Almaty in direzione ovest per la visita di Tamgaly con le sculture dell’età del bronzo, patrimonio Unesco. Si rientra in serata, cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel. FB

G3: Almaty – Basshi
Si parte in direzione di Basshi nel Altyn-Emel National Park, area desertica contraddistinta da rilievi steppico- desertici, calanchi e dune di sabbia. C’è una duna di sabbia alta 150 m molto spettacolare e si dice che il vento che passa attraverso i granelli di sabbia produca un suono simile alla musica dell’organo. Pernottamento in guesthouse. FB

G4: Basshi – Charyn Canyon – Shatty
Escursione al Charyn Canyon che si trova nel Charyn National Park. Il canyon è lungo 150 km. Bella l’area chiamata Valle dei Castelli per le formazioni rocciose. Possibilità di camminate nel parco. Pic nic lunch e veduta del Lago Charyn. FB

G5: Shatty – Kol Sai Lake – Karakol
Partenza per il primo dei laghi Köl-Sai. Si tratta di una successione di 3 laghi alpini che si trovano tra i 1818 ed i 2650 m. Panorami eccezionali tra montagne con le vette innevate e acque chiare.
Oggi si passa il confine con il Kirghizistan a Kegen.
Sosta al sito di San-Tash famoso in Kirghizistan per la storia che collega questo cumulo di pietre con diverse leggende. Proseguimento per Karakol. Pernottamento in Hotel. FB

G6: Karakol
Intera giornata a Karakol. Se ci si trova qui la domenica si può visitare il mercato degli animali. Visita del Museo dell’esploratore russo Mikhail Prjevalsky, la chiesa russa ortodossa e la moschea musulmana in stile Dungan. Breve escursione a piedi all’aksu Gorge. Cena in famiglia Uighur. Pernottamento in Hotel. FB

G7 : Karakol – Jety-Oguz – Bokonbaevo – Kochkor
Partenza per le gole di Jety Oguz famosa per le formazioni rocciose rosse che simboleggiano Sette Tori ed un Cuore Spezzato. Facile camminata per fotografare il paesaggio. Trasferimento a Kochkor passando per la parte sud del Lago Issyk-Kul. Fermata al villaggio di Bokonbaevo per vedere una presentazione di caccia con l’aquila. Infine un’altra fermata in un laboratorio dove si producono le yurte. Arrivo a Kochkor e cena a base del piatto tradizionale Besh Barmak. Pernottamento in Hotel. FB

G8: Kochkor – Son-Kul
Partenza per il Lago Son-Kul che si trova ad un altezza di 3016m. Il lago è famoso perché le popolazioni seminomadi locali si trasferiscono in estate con il bestiame e con le yurte in questa zona. Camminare a piedi nell’area del lago è una vera esperienza sia per il paesaggio unico sia per la possibilità di incontrare gli abitanti che generalmente si spostano a cavallo e non è raro assistere ad una partita di Kok boru a cavallo.
Pernottamento in yurta da 4 persone (supplemento da richiedere per uso esclusivo). FB

G9: Son-Kul – Bishkek
Trasferimento a Bishkek passando per il Kalmak Ashu Pass. Visita alla torre di Burana.
Arrivo a Bishkek. Cena in ristorante. Pernottamento in Hotel. FB

G10: Bishkek
Visita città con l’Oak Park dove si trova il Museo all’aperto di Sculture, la chiesa Ortodossa Russa, la Sala Filarmonica , la Piazza Ala-Too, i monumenti di Manas il Grandeed il famoso scrittore Kirghiso Chyngyz Aitmatov. Cena con spettacolo folcloristico. Pernottamento in Hotel. FB

G11: Bishkek - Airport
Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di ritorno
GUIDE:   guida locale in lingua italiana/inglese