... Viaggi su misura in Scozia e Isole Faroe ...
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Il meglio delle Isole Faroe

DURATA (modificabile)
11 giorni / 10 notti
PERIODO CONSIGLIATO
da metà maggio a fine agosto
Una manciata di isole sperdute nel Nord Atlantico, terre selvagge e remote battute dal vento, che hanno il fascino dei Paesi lontani e di una cultura che ha fatto la propria strada da sé. Piccoli e colorati paesini adagiati su una natura predominante e meravigliosa, abitati da un popolo gentile ed organizzato, fiero delle sue tradizione e della sua terra.
Senza dubbio, i mesi estivi di giugno, luglio e agosto sono il momento migliore per visitare le Isole Faroe perchè le ore di luce sono molte e le giornate risultano lunghissime.
il meglio delle isole Faroe
QUOTA INDIVIDUALE
Base 2 partecipanti in hotel: a partire da € 2.070 + volo
Base 2 partecipanti in b&b: a partire da € 1.750 + volo

Le quote di partecipazione possono variare in base alle tariffe aeree disponibili
vedi dettagli
ISCRIZIONE
€ 50
TIPOLOGIA DI VIAGGIO:   fly & drive
ALLOGGI:   Hotel o b&b
SCOPRI DI PIU'
RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI
ESEMPIO DI ITINERARIO PROPOSTO IN BASE ALLA NOSTRA ESPERIENZA:
G1: Italia - Faroe
Volo internazionale con partenza da aeroporto prescelto e arrivo alle Faroe. Ritiro dell'auto a noleggio e trasferimento al villaggio di Gásadalur (è stato l'ultimo villaggio delle isole a essere connesso alla rete stradale dell'isola tramite un tunnel) da dove è possibile osservare il panorama mozzafiato su Tindhólm. Pernottamento a Vágar.

G2: Mykines
Giornata dedicata alla visita dell'isola di Mykines (escursione facoltativa). Per uscire verso il mare aperto col traghetto bisogna superare un ponte sull'oceano che unisce due isole. Il tour inizia con una magnifica navigazione costiera lungo imponenti scogliere a picco sul mare dove nidificano i Puffin, le pulcinella di mare artiche, e numerosissime colonie di sule. Pranzo fornito dall'organizzazione. Pernottamento a Vágar.

G3: Vágar - Suðuroy
Si prende il ferry da Tórshavn verso l'isola di Suðuroy. Nella città di Tvøroyri si possono visitare alcuni edifici storici della Danish Royal Company Store. Pernottamento a Suðuroy.

G4: Suðuroy
Dopo colazione, direttamente al vostro alloggio una guida vi accoglierà e accompagnerà per un tour guidato alla scoperta delle peculiarità dell'isola, ricca di storia e indimenticabili punti panoramici (il tour può subire variazioni in funzione delle condizioni climatiche e del vento). Pranzo al sacco è fornito dall'organizzazione. Pernottamento a Suðurny.

G5: Suðuroy - Tórshavn
Si ripercorre la tratta in traghetto che porta a Tórshavn e si dedica la giornata alla scoperta di Tinganes, il quartiere storico della città e del quartiere di Reyn, famoso per le sue case ricoperte dal tetto di erba. Pernottamento a Tórshavn.

G6: Nólsoy
Giornata dedicata alla scoperta dell'isola Nólsoy. Dopo un breve percorso in traghetto raggiungiamo l'isola dove scopriremo subito come qui regna la pace e la tranquillità. Un'isola dove non ci sono macchine. Accompagnati da una guida scopriremo leggende legate a questa terra e storie vere di persone come Ove Joensen, l'eroe locale, che ha remato da solo dalle isole Faore fino alla Danimarca. Si consiglia una visita al villaggio di Kirkjubøur, che è il centro culturale delle isole. Pernottamento a Tórshavn.

G7: Tórshavn - Isole del Nord
Dopo colazione e un piccolo tratto di auto fino al villaggio di Vestmanna, si naviga verso le fantastiche scogliere di Vestmanna dove dalla navigazione saranno visibili incredibili faraglioni di roccia e grotte marine. Si percorre poi un tratto stradale per spingersi a Nord verso le isole più remote e il villaggio più a nord dell'arcipelago, Viðareiði. Pernottamento nelle Isole del Nord.

G8: Klaksvík
Dopo un breve tratto in traghetto da Klaksvik sull'isola di Kalsoy, chiamata popolarmente l'isola Recorder a causa dei 12 km di strada tutta a curve e quattro lunghi tunnel unisce i quattro villaggi presenti sull'isola, ci si ferma al villaggio di Mikladalur famoso per i suoi artisti e per le saghe vichinghe. Osservando verso l'oceano da qui è visibile la famosa scultura della Seal Woman. Anche il villaggio di Trøllanes, nella punta nord dell'isola, merita una visita. Pernottamento nelle Isole del Nord.

G9: Isole del Nord - Eysturoy
La giornata è dedicata alla visita del villaggio Gjógv, famoso per il suo unico porto naturale e per il punto di vista panoramico sull'isola di Kalsoy. Possibilità di camminare lungo la maestosa valle di Ambadalur.

G10: Eysturoy
Giornata dedicata alla visita dei villaggi limitrofi, come lo scenico Oyndarfjørður da dove è possibile osservare le Rocking Stones che, in accordo con la leggenda rappresentano due antiche navi pirata.
La strada continua verso il villaggio Runavík da dove partono le visite guidate per il Vicarage in the village of Nes. Nel villaggio di Søldafjørður è possibile interagire con la popolazione locale, e essere invitati per un caffè. Pernottamento a Eysturoy.

G11: Faroe - Italia
Dopo colazione le ultime ore a disposizione sull'isola possono essere spese per visitare le zone a Nord del villaggio di Eiði dove possono vedersi le formazioni rocciose del Gigante e della Strega. In accordo con la leggenda il Gigante e la Strega erano una coppia che, nel tentativo di abbandonare l'isola verso l'Islanda, sono stati trasformati in roccia. Lungo la strada si attraversano le più alte montagne delle isole Faroe, dove il picco Slættartindur svetta a 882 mt. Raggiunto l'aeroporto si consegna l'auto e ci si imbarca per il volo di rientro in Italia.