Escursioni e Weekend con Guide Kailas ...
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

In canoa nel cuore delle Alpi, nella Riserva naturale del Pian di Spagna

Mezza Giornata
Una facile gita sull'acqua circondati dai panorami delle Alpi e immersi nella riserva naturale del Pian di Spagna. Dopo un primo briefing per condurre le canoe, imparando a manovrarle sulle placide acque del Laghetto di Dascio, ci muoviamo silenziosi esplorando le sponde e i canneti della riserva naturale del Pian di Spagna.
Date in programmazione:
03 Ottobre,
10 Ottobre
Regione:   Lombardia
Località:   Lago di Novate Mezzola (Lago Como Nord)
Ritrovi, luogo e orario:   A Dascio (Como) ore 9.00 / 10.00 (possibile un secondo appuntamento pomeridiano da concordare con la Guida)
Impegno / difficoltà:   Turistico
Tempi di percorrenza e dislivello:   Escursione sul lago di durata variabile dalle 3 alle 5 ore (in dipendenza dal meteo e dal pic-nic).
Costo:   €  40.00 a persona
Accompagnatore:   Guida Kailas Nicolas Martinoli, geologo e Guida escursionistica Lagap
Informazioni & iscrizioni:   nicolas@kailas.it
SCOPRI DI PIU'
La quota comprende:   Organizzazione e accompagnamento da parte della Guida, suo emolumento e sue spese; utilizzo delle canoe, pagaie e giubbotti salvagente.

Adulti € 40 / figli accompagnati (fino a 12 anni) € 20

Sconti per famiglie:
- 1 adulto + 2 bambini: € 70
- 2 adulti + 1 bambino: € 80
- 2 adulti + 2 bambini: € 100

Le canoe sono da 3 posti.
Non comprende:   Trasferimenti privati, pasti; è possibile portare un pranzo al sacco da consumare sui prati a bordo lago.

E' possibile dormire nell'area (Domaso - Novate Mezzola - Chiavenna) e collegare questa gita con attività escursionistica in zona (chiedere alla Guida).
Numero partecipanti:   Minimo 4 e massimo 12
Programma:
Ore 9.00/10.00 (da concordare con la Guida) ritrovo al parcheggio di Dascio (ultimo paesino sulla sponda occidentale del Lago di Como).

Entriamo nella base canoe di Kailas, area privata con un bellissimo prato sulle rive del lago. Breve briefing sull’utilizzo delle canoe canadesi, prove pratiche e formazione degli equipaggi.

Si comincia a navigare costeggiando lentamente la riserva naturale del Pian di Spagna; tempo per pause fotografiche o per osservare gli uccelli con binocoli personali. Terminata la riserva naturale costeggiamo le bastionate
rocciose che rendono questa costa selvaggia e irraggiungibile a piedi. In primavera si formano temporanee cascate che cadono nel lago. Raggiungiamo piccole spiagge di sabbia bianca, raggiungibili solo dall'acqua. Per i rematori più energici possiamo raggiungere l'antica chiesetta romanica di San Fedelino costruita sulla foce del torrente Mera, che scende dai ghiacciai delle Alpi, un luogo perfetto per fermarsi a fare il pic-nic.

Orario previsto per il rientro alla base ore 14.00/15.00

Per informazioni e prenotazioni contattare direttamente la guida:

nicolas@kailas.it / telefono: 333-9390060

Su richiesta anche escursioni serale, escursioni private infrasettimanali, feste di compleanno e abbinata canoa + trekking.
Equipaggiamento:
Abbigliamento standard da escursione a strati funzionali con attenzione ad avere con se un capo adeguato ad esser protetti per eventuali piogge improvvise.

Prevedere un cambio completo e un asciugamano da lasciare alla base.
La guida racconta:
L'ambiente è allo stesso tempo rilassante e maestoso: siamo circondati da imponenti montagne nel cuore delle Alpi retiche ma la natura che tocchiamo con mano è quella di una riserva naturale caratterizzata da canneti, torbiere e praterie. Quì vivono cervi, cigni selvatici, anatre, folaghe, garzette e molte altre specie di uccelli. Un paradiso del naturalista e un ottimo punto di vista (la canoa si muove sull'acqua silenziosa) per osservarla. I cervi non si sentono disturbati e nel periodo del bramito l'avviustamento unito all'ascolto dei bramiti è da pelle d'oca.

Per chi ha voglia di pagaiare un pò di più, si costeggia la selvaggia costa rocciosa del lago di Novate Mezzola, caratterizzata da cascate e boschetti pensili che regalano endemismi particolari, nati dalla quota bassa e dall'irraggiamento solare che dura gran parte della giornata. Si può raggiungere la foce del torrente Mera, che con le sue acque turchesi denota le sue origini glaciali. Quì scopriamo una costruzione sacra di origine romanica, la piccola ma attraente chiesa di San Fedelino.
Canoe Base Kailas
Canoe Base Kailas
Canoe Base Kailas