... Viaggi in Islanda ...
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Settimana in Islanda, tra vulcani e natura alla ricerca dell’aurora boreale


Livello 1
Una settimana intensa, ma allo stesso tempo con i giusti spazi per respirare le atmosfere, ricca di visite selezionate tra i luoghi più belli e magici raccomandati dalle Guide Kailas. Un connubio perfetto di osservazioni naturalistiche, geologiche, fotografia ai paesaggi, alle luci dei tramonti e delle aurore boreali; non manca il contatto con le realtà locali, aneddoti storici e la selezione dei ristoranti giusti per assaggiare la cucina islandese. Con facili camminate entriamo nella natura un po’ di più di chi solitamente si muove solo in auto e in questo modo saremo in grado di gustare a fondo tutte le caratteristiche di questo paesaggio incantato, circondati dal silenzio e dalla natura. La presenza della Guida Kailas che ci accompagna per tutto il viaggio, raccontando natura, storia, geologia e aneddoti, sarà un plusvalore di grande pregio e garantisce un viaggio ancora più esclusivo.

Islanda settimana
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
In programmazione per il 2021
COSTO DEL SERVIZIO
€ 2.100
COSTO DEL VOLO
Da € 300 secondo disponibilità
QUOTA ISCRIZIONE
€ 50
PERCHE' CON KAILAS
Si viaggia con un piccolo gruppo (massimo 8 partecipanti) accompagnati dalla Guida Kailas, laureata in geologia-scienze ambientali; si scoprono i più interessanti aspetti geologici e naturalistici di questo Paese. Un viaggio comodo dove si dorme in Hotel o in Guesthouse, ma con belle passeggiate giornaliere che permettono di assaporare fino in fondo questo territorio selvaggio e ricco di fascino
 
  • Coinvolgiamo direttamente strutture a gestione familiare cercando di facilitare l’economia locale.
  • Con una Guida Kailas esperta dell’ambiente, promuoviamo una cultura scientifica ed ecologica consapevole di quello che si osserva, per non fermarsi ad un'esperienza puramente estetica del paesaggio. Secondo noi imparare e conoscere l’ambiente, aiuta ad apprezzarlo e a rispettarlo.
  • Ci muoviamo spesso a piedi cercando per quanto possibile di ridurre il nostro impatto sul territorio.
  • L’uso di un unico mezzo di gruppo per 8 persone genera un minor impatto, in termini di emissioni e di traffico, rispetto allo stesso itinerario effettuato privatamente con tante macchine.
Covid-19
SICUREZZA IN VIAGGIO
SCOPRI DI PIU'
TIPOLOGIA: Itinerario geoturismo-ecoturismo
GUIDE: Guida Kailas, italiana laureata scienze geologiche-naturali
GRUPPO: minimo 6 e massimo 8 partecipanti
PERNOTTAMENTO: Hotel e guesthouse
 
INFORMAZIONI GENERALI:
Su richiesta questa proposta si può fare anche a giugno e inizio luglio, con caratteristiche ambientali differenti (non si vede l’aurora boreale ma il “sole di mezzanotte” ed è il periodo più importante per accoppiamento e nidificazione degli uccelli). La tariffa qui indicata è calcolata per un gruppo di 6-8 partecipanti. Quotazioni per gruppi più piccoli, accompagnati da Guida Kailas italiana (geologo-naturalista).
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Volo per Reykjavik. Incontro con la guida e trasferimento a Reykjavik. Lungo il percorso ci fermiamo per una passeggiata ad osservare il sito della nuova eruzione islandese, che darà modo alla Guida Kailas di introdurre subito le caratteristiche del vulcanismo islandese (se il volo è previsto con arrivo nel tardo pomeriggio, l’escursione è spostata al G2).

G2 Il vulcano Snaefels tra spiagge dorate, verdi praterie e interessanti scogliere, aspettando l’aurora boreale.
In prima mattinata incontro con la guida e inizio del tour. Percorrendo la strada costiera in direzione Nord, raggiungiamo la penisola dello Snaefellsnes, dominata dal suo famoso vulcano, coperto da un piccolo ghiacciaio che da Reykjavik sembra galleggiare in mezzo al mare. La costa è ricca di natura, di belle spiagge e di scogliere dove avremo modo di fare alcune brevi ma belle passeggiate per osservare la natura dal vicino e scattare foto ...

G3 La costa dei pescatori, dove svernano i cetacei e nidificano gli uccelli migratori.
La costa Nord della penisola si affaccia sul fiordo ed è caratterizzata da un mare ricco e pescoso, e allo stesso modo tranquillo e facilmente navigabile. In questo tratto di mare all’inizio dell’estate nidificano milioni di uccelli e nuotano placide numerose specie di mammiferi marini, tra cui foche, balene e non è raro avvistare le orche. Abbiamo il tempo per qualche bella passeggiata, sia lungo la costa, per osservare la natura e i villaggi, e anche tra le montagne, per osservare la geologia che intreccia colorati coni vulcanici e pareti a picco sul mare. Un’Islanda insolita e affascinante. Per chi vuole è possibile partecipare ad un’escursione di Whale Watching d...

G4 Il Triangolo d’oro, tra Thingvellir, Geysyr e Gullfoss.
Oggi ci muoviamo verso l’interno dell’isola, raggiungendo le aree geotermiche attive di Reykholt. L’area è caratterizzata da un centro geotermico utilizzato sin dal passato dai primi coloni e da qui possiamo poi spingerci ancora più all’interno, per avvicinarci ai ghiacciai Eriksjokull e Langjokull, con pause oer brevi passeggiate nella natura che si fa sempre più selvatica ed è caratterizzata da interessanti cascate, colate di lava e radi boschi di betulle. Il panorama si fa via via più selvaggio fino a raggiungere il valico ...

G5 Islanda del Sud, tra cascate e ghiacciai.
Oggi raggiungiamo la costa Sud dell’Islanda, un territorio caratterizzato dalla presenza dei più grandi ghiacciai che si affacciano al mare, generando fragorose cascate e ambienti naturali tanto affascinanti quanto selvaggi. Ci fermiamo per fotografare alcuni luoghi imperdibili, caratterizzati da cascate, grandi spiagge di sabbia nera e imponenti scogliere. Tempo per alcune digressioni a piedi, per fotografare la natura e respirare il profumo dell’Oceano Atlantico. Attraversiamo uno dei più vasti “fiumi di lava” che si sono generati con le eruzioni dell’ultima fase geologica, oggi ricoperti da soffici cuscini di muschio, ...

G6 Jokullsarloon, la laguna degli iceberg.
Ci muoviamo verso Est attraversando il Parco Nazionale di Skaftafell ed entrando nella regione delle lagune glaciali. Con il lento ritiro del ghiacciaio oggi le lagune con ghiaccio galleggiante, facilmente raggiungibili, sono diventate 3, ognuna è caratterizzata da ambienti differenti, per colore dell’acqua e per il panorama di montagne che le circondano. Si raggiungono tutte con facili passeggiate e non perdiamo l’occasione per visitarle. La più grande, chiamata Jokullsarloon, merita una sosta più lunga, ...

G7 Rientro a Reykjavik per una serata finale nella capitale.
Si rientra verso Ovest attraversando nuovamente la costa Sud ma con soste panoramiche in luoghi differenti, tanto è ricca di osservazioni e possibilità di passeggiate. Raggiungiamo l'area dove è nato il nuovo vulcano Fagradalsfjalls

G8 Volo di rientro in Italia.
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
RICHIEDI INFORMAZIONI
Fagradalsfjall
Islanda
Islanda
Islanda
Potrebbe interessarti anche...