... Viaggi in Francia, Spagna e Portogallo ...
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Trekking nel Parco Nazionale del Mercantour


Livello 4
Il Parco nazionale del Mercantour, situato nei dipartimenti delle Alpi Marittime e delle Alpi dell'Alta Provenza, è uno dei nove parchi nazionali della Francia. Con le sue cime al di sopra dei 3000 m d'altitudine, le sue rocce cristalline ed i suoi numerosi laghi glaciali, il Mercantour offre paesaggi di grande bellezza ed armonia. Gemellato con il Parco delle Alpi Marittime, con cui è allo studio il progetto di un parco europeo, l’area protetta ospita una ricca fauna ed ha visto, già negli anni ’90, il ritorno del lupo e del gipeto.
Il trekking toccherà anche la Valle delle Meraviglie, dove sono state scoperte più di trentacinquemila incisioni rupestri preistoriche, tra le quali numerose figure di armi risalenti soprattutto all'età del Rame (III millennio a.C).
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
In programmazione per il 2021
COSTO DEL SERVIZIO
€ 560
vedi dettagli
QUOTA ISCRIZIONE
€ 30 (pratiche ufficio Kailas)
  • Viaggiare a piedi e “zaino in spalla” è il modo più ecologico per muoversi tendendo al “carbon zero”.
  • Coinvolgiamo direttamente strutture a gestione familiare cercando di facilitare l’economia locale e in particolare quelle attività che finanziano gli operatori o si adoperano direttamente per riqualificare il territorio e forniscono alimenti sani e anch’essi in buona parte tradizionali e a “km zero”.
  • Mediante una Guida Kailas esperta dell’ambiente, promuoviamo una cultura scientifica ed ecologica consapevole di quello che si osserva, per non fermarsi a un'esperienza puramente estetica del paesaggio. Secondo noi imparare e conoscere l’ambiente, aiuta ad apprezzarlo e a rispettarlo.
L'importanza di preparare bene un viaggio di questo tipo
TRAINING ADEGUATO - Con le Guide Kailas Christian e Luca, trainer professionisti, puoi programmare le fasi di preparazione adatte alla tipologia di impegno previste e personalizzate rispetto al tuo livello iniziale.

E' fondamentale cominciare l'allenamento con le tempistiche giuste prima della partenza, consigliamo quindi, se interessati, di contattare direttamente le Guide Kailas: christian@kailas.it - lucacolli@kailas.it

USCITE IN MONTAGNA – Nei viaggi livello 5 eXtreme abbiamo già incluso nel prezzo del pacchetto di viaggio alcune uscite in montagna qui in Italia, in modo che l'accompagnatore possa conoscere i partecipanti, il loro livello e programmare assieme gli step di allenamento.

MEDICINA DI MONTAGNA – È importante valutare le proprie condizioni fisiche attraverso una visita medica approfondita, svolta da un medico dello sport, meglio ancora se esperto di medicina di montagna. Con il Team Kailas collabora il Dr. Luigi Vanoni, medico chirurgo, master in Medicina di Montagna, esperto sulle problematiche e nella preparazione di chi frequenta la montagna e l’alta quota. Con il Dr. Vanoni è possibile prenotare oltre ad una visita medica, anche una serie di test medici e di valutazione funzionale rivolta a valutare lo stato fisico prima e durante il periodo di preparazione. E-mail: luigi-vanoni@libero.it
Covid-19
SICUREZZA IN VIAGGIO
SCOPRI DI PIU'
TIPOLOGIA: Trekking itinerante tecnicamente semplice con difficoltà E, con brevi tratti EE, zaino in spalla.
GUIDE: Marco Moraglio, Guida Ambientale e Storico. Membro Extreme Team.
GRUPPO: Minimo 4 e massimo 9
PERNOTTAMENTO: Pernottamento in rifugi alpini. Siamo pronti a gestire la logistica con le tende nel caso i decreti non permettano di dormire in rifugio.
 
INFORMAZIONI GENERALI:
Per ulteriori informazioni riguardo l’itinerario, le difficoltà e le attrezzature necessarie e per le prenotazioni è possibile contattare direttamente la guida Marco Moraglio:
- mail a: marcomoraglioguida@gmail.com


Per iscriversi è necessario richiedere la modulistica via e-mail a daniele@kailas.it. Iscrizioni entro il 1 luglio con versamento di un acconto pari al 30%, saldo a 30 giorni dalla partenza.
Per chi è interessato è possibile stipulare un’assicurazione annullamento viaggio il cui premio è circa il 5,6 % della quota.

Attrezzatura richiesta: equipaggiamento normale da escursionismo, con zaino da circa 40-50 litri e sacco lenzuolo.
L’elenco completo dell’attrezzatura necessaria verrà fornito ai partecipanti.

Il programma può subire variazioni per condizioni meteorologiche e a seconda delle capacità soggettive dei partecipanti a discrezione della guida. Se un partecipante non è nelle condizioni fisiche o tecniche adatte all’escursione, la guida potrà suggerire allo stesso di fermarsi alla base di partenza di tappa. I metri di dislivello ed i tempi indicati nel trekking sono indicativi e dipendono dalle capacità del gruppo. Il tempo indicato per le escursioni a piedi è considerato come “tempo effettivo di cammino”.



 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Viaggio da Milano. Casterino – Refuge de Valmasque. Viaggio in auto fino a Casterino. La prima tappa è relativamente corta. Si risale la Valle di Casterino lungo il torrente fino al Lac Vert dove si trova il Refuge de Valmasque. (2250 m, 2:30 ore di cammino, dislivello in salita 700 m). Salita facoltativa al Lago di Basto (1h). Notte in rifugio.

G2 Refuge de Valmasque – Madone de la Fenetre. Dal rifugio si sale al Col de la Fous (2830 m) con qualche tratto impegnativo nella parte finale, per poi scendere alla Plaine de la Fous dove si trova il Refuge de Nice (2230 m). Da qui si risale alla volta del Pas du mont Colomb (2548 m) per poi scendere al Santuario Madone de la Fenestre, (1900 m, 7:15 ore, dislivello in salita 1000 m). Notte in rifugio.

G3 Anello dell’Agnelliere. Splendida escursione circolare che raggiunge prima il Lago di Trecolpas ed il refuge de la Cougourde attraverso il Pas de Ladres (2432 m). Quindi si attraversano gli splendidi boschi di conifere di Borèon, si sale alla Cime di Pisset per poi ridiscendere a Madone de la Fenestre (1900 m, 7:30 ore, dislivello in salita 1100 m). Notte in rifugio.

G4 Madone de la Fenetre – Refuge de Merveilles. Tappa lunga. Si risale il Vallon de Ponset fino ai laghi di Prals e da qui si raggiunge il colle quotato 2345 m. Discesa nella bella valle di Gordolasque, fino a Countet. Da qui si risale la valle d’Empuonrame fino al Pas de l’Arpette (2515 m) per poi scendere fino al rifugio de Merveilles, posto nell’omonima valle, famosa per le incisioni rupestri. (2100 m, 8:30 ore, dislivello in salita 1550 m). Notte in rifugio.

G5 Refuge de Merveilles – Casterino. L’ultima tappa ci riporta a Casterino attraverso il Passo di Valauretta (2279 m) e la valle di Fontanalba. L’itinerario tocca il bellissimo Lac Vert de Fontanalba ed una zona archeologica importante per le incisioni rupestri. (5:00 ore, dislivello in salita 700 m). Viaggio di ritorno a Milano.
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
RICHIEDI INFORMAZIONI