Escursioni e Weekend con Guide Kailas ...
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Una notte sotto le stelle: campo invernale 1 e 2

2 Giorni
Interessante esperienza, organizzata e accompagnata dalle esperte Guide Kailas in collaborazione con Ferrino. I nostri CAMPO INVERNALE 1 e CAMPO 2 sono iniziative dedicate a tutti coloro che vogliono provare come prima esperienza un campo base alpinistico o prepararsi a dovere per le prossime spedizioni alpinistiche sulle grandi montagne del mondo.
Date in programmazione:
01 Maggio,
15 Maggio
Regione:   Piemonte
Località:   Alagna Valsesia
Ritrovi, luogo e orario:   Alagna Valsesia entro ore 10.00
Impegno / difficoltà:   Escursionisti Esperti
Costo:   €  320.00 a persona
Accompagnatore:   Guide Kailas AMM e Guida Alpina
Informazioni & iscrizioni:   Informazioni: lucacolli@kailas.it /christian@kailas.it Prenotazione ed iscrizione: l’ufficio Kailas di Milano (anche via mail info@kailas.it)
SCOPRI DI PIU'
La quota comprende:   Organizzazione e accompagnamento da parte della Guida Kailas, suo emolumento e sue spese; emolumento della Guida Alpina; esperienza completa di 2 giornate di attività con 1 pernottamento al campo base, cena e colazione (nel Campo 1 in rifugio; nel campo 2 outdoor); utilizzo delle attrezzature da campo (tende, materassini e sacchi invernali Ferrino) e ARTVA x le esercitazioni; assicurazione assistenza medica Allianz Global Assistance.
Non comprende:   Il pranzo al sacco; spese di carattere personale, eventuali noleggi di ciaspole o attrezzatura da scialpinismo; tutto quanto non incluso alla voce “la quota comprende”.
Numero partecipanti:   minimo 6 e massimo 8
Programma:
ATTIVITA’ CAMPO 1 (marzo e inizio aprile)

G1 Ritrovo ad Alagna entro le ore 10.00. Ritrovo ad Alagna Valsesia con la Guida Kailas. Presentazione del programma, controllo attrezzature ed eventuale noleggio dei materiali mancanti. A questo punto la nostra esperienza può cominciare. Ci spostiamo in auto per raggiungere il punto di partenza dell’attività outdoor; dal parcheggio ci muoviamo nel silenzio, salendo tra le montagne del Parco Naturale Alta Valsesia, il parco più alto d'Europa. Saliamo tra i boschi di conifere ammantati di neve e godiamo della magia intorno a noi e con la nostra guida ne scopriamo le peculiarità. Al termine della salita raggiungiamo il punto prestabilito per la costruzione del campo. Siamo al cospetto della maestosa parete sud del Monte Rosa. Impariamo a scegliere il luogo giusto per effettuare il campo e prepariamo il terreno per allestirlo, tenendo in considerazione sicurezza e aumento del confort a seconda delle condizioni della neve e del vento: impariamo i trucchi degli alpinisti che affrontano gli 8000. Dopo un pic-nic outdoor, con “truna” nella neve e te caldo, impariamo come si utilizza il trasmettitore ARTVA per la ricerca di chi viene travolto da valanga, strumentazione generalmente utilizzata da chi fa scialpinismo ma che sta per diventare di utilizzo comune anche per chi si muove in montagna con le ciaspole. Terminate le attività di costruzione del campo e utilizzo ARTVA scendiamo al rifugio d’appoggio per un meritato brindisi al caldo della stufa a legna e per la cena. Dopo cena rientriamo al campo con le luci frontali con il paesaggio innevato e il cielo stellato che fanno da quinta alla nostra notte sotto le stelle.

G2 Giornata di escursione in quota alla base del Monte Rosa. Dopo la sveglia dalle rispettive tende e un primo momento per condividere l’esperienza, una bella colazione in rifugio e siamo pronti per la gita di oggi. Chi con le ciaspole e chi con gli sci da scialpinismo, risaliamo i versanti della valle scegliendo il percorso in sicurezza, fino a raggiungere la nostra meta (che verrà modulata a seconda delle capacità dei partecipanti e a seconda delle condizioni della neve). Il paesaggio è maestoso, di fronte alla parete Sud del Monte Rosa; da qui possiamo già individuare dove saranno effettuate le escursioni della primavera quando effettueremo il CAMPO 2 ad una quota più alta e potremo poi salire ancora più su, solleticando la dimora degli Dei. Dopo la discesa, smontiamo il campo e dopo un ultimo sguardo al panorama e ancora un respiro alle atmosfere di questa natura incantata, scendiamo alle auto, forti di un’esperienza indimenticabile che ci ha sicuramente introdotto ad un nuovo modo di vivere la montagna.

ATTIVITA’ CAMPO 2 (da metà aprile)

Le attività proposte in primavera chiamate CAMPO 2 si differenziano per il fatto che il campo sarà posto a quote più alte e senza il supporto logistico del rifugio. La quota e il dislivello da effettuare per raggiungerlo saranno modulate in base all’innevamento.
La Guida Kailas saprà dare informazioni specifiche a riguardo, 10-15 giorni prima della data proposta.
La salita del G1 sarà sempre modulata con moderazione tenendo in considerazione che dovremo portare in quota autonomamente le attrezzature.
L’escursione del G2, con zaini leggeri sarà di 800/1000 metri di dislivello, avendo poi il tempo di rientrare al campo, smontarlo e scendere alle auto.
Equipaggiamento:
ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO:
- Giacca impermeabile con cappuccio (strato 4)
- Piumino leggero 100gr (strato 3)
- Felpa o pile leggero manica lunga (strato 2)
- Magliette traspiranti a manica corta (strato 1)
- Pantaloni da trekking invernali
- Sovra-pantaloni impermeabili (non indispensabili)
- Calze da trekking (invernali) con rinforzi sui talloni
- Magliette di cotone, calze e intimo.

ATTREZZATURE NECESSARIE:
- Zaino 20-30 litri di capacità per le escursioni
- Scarponi da trekking alti sopra la caviglia
- Bastoncini da trekking
- Cappellino caldo e guanti
- Occhiali da sole
- Crema solare
- Ciaspole (noleggiabili in loco) o
- Attrezzatura per skialp (noleggiabile)
La guida racconta:
Il nostro CAMPO INVERNALE 1 è dedicato a tutti coloro che vogliono provare come prima esperienza un campo base alpinistico: saremo ai piedi di una grande montagna, il Monte Rosa, circondati da un’ambiente maestoso e suggestivo, coadiuvati dall’esperienza di chi è abituato a montare questi campi ai piedi di montagne di 8000 metri. Nel CAMPO 1, avremo a disposizione ALCUNI CONFORT IDEALI PER UNA PRIMA (cena e colazione presso un vicino rifugio di montagna). Tende da montagna Ferrino, così come i sacchi a pelo invernali e i materassini isolanti, sono a disposizione x tutti i clienti che desiderano provare questa esperienza.
In primavera il campo verrà spostato più in alto e si chiamerà CAMPO 2. In questo step successivo non avremo il rifugio in supporto ma cucineremo i pasti con i fornelli da alta quota COME IN UN VERO CAMPO BASE ALPINISTICO. Le Guide mettono a disposizione tutta la loro esperienza per insegnare i trucchi del mestiere nelle fasi di scelta e utilizzo dell’abbigliamento, di scelta del luogo, preparazione del terreno e allestimento del campo. Inoltre vi accompagneranno in escursione tra queste montagne.