ESCURSIONI E WEEKEND CON GUIDE KAILAS
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Corso 'Ultra trail': come diventare ultra runner

2 Giorni
Questo corso si svolge in un intenso e piacevole week end ed è rivolto a tutti gli appassionati, indipendentemente dal proprio livello o allenamento, che vogliano imparare le tecniche di corsa e le proprietà del proprio corpo per avvicinarsi al movimento in montagna su grandi distanze.
Date in programmazione:
24 Febbraio,
08 Giugno
Regione:   Liguria
Località:   Torriglia (GE)
Ritrovi, luogo e orario:   Ritrovo alle ore 10.00 a Torriglia (GE)
Impegno / difficoltà:   Escursionisti Esperti
Tempi di percorrenza e dislivello:   In funzione degli allievi
Costo:   €  200.00 a persona
Accompagnatore:   Christian Roccati, responsabile Extreme Team, guida Kailas e atleta
Informazioni & iscrizioni:   christian@kailas.it
SCOPRI DI PIU'
La quota comprende:   Organizzazione, emolumento e spese della guida, i materiali test per le spiegazioni e i suppellettili per gli esercizi in movimento. 1 notte in mezza pensione con cenetta tipica in struttura caratteristica in camerette doppie (guest house e/o albergo).
Non comprende:   - L'equipaggiamento e i materiali personali richiesti in fase di iscrizione (abbigliamento, calzature e accessori idonei)
- Le spese di vitto, alloggio e spostamento personali
Tutto ciò che non è indicato alla voce "la quota comprende"
Numero partecipanti:   min 4 e max 8
Programma:
IMPORTANTE: Questo corso è studiato per chiunque voglia imparare i fondamenti per poter scoprire come marciare o correre per lunghe o lunghissime distanze, indipendentemente dal proprio livello di allenamento.

NON è importante quanto una persona sia allenata o forte, ma è FONDAMENTALE quanto una persona voglia imparare.

La maggior parte degli appassionati che si avvicinano alla pratica della corsa in ambiente naturale non hanno affrontato una formazione estremamente precisa ed efficace sulle tecniche di corsa, salto, gestione dei vari tipi di forza e di tutte quelle peculiarità necessarie a un approccio basilare verso le lunghe distanze.

Generalmente gli atleti amatori affrontano principalmente allenamenti di endurance senza un vero bagaglio tecnico specifico, focalizzando la propria attenzione soprattutto sulle frequenze cardiache, trascurando molti tra i più importanti elementi necessari alla pratica.

Questo corso si propone come ouverture rispetto alla conoscenza di tutti quegli aspetti che sono imprescindibili per una disciplina così intensa, che il fine sia la sana pratica in totale sicurezza o la performance più evoluta e intensa.

Le lezioni teoriche e pratiche sono focalizzate sull'apprendimento specifico di tutti gli schemi motori di cui è composta la corsa, a seconda della tipologia di terreno; dall'impatto a terra alla gestione del rimbalzo, dalla forza esplosiva alla decontrazione, dalla pliometria alle variazioni.

Oltre agli esercizi di coordinazione del corpo, gestione dei salti, controllo della respirazione, conoscenza delle condizioni e l'autoanalisi, saranno affrontati elementi fondamentali come la percezione dell'equilibrio, la stabilità e la propriocezione, oltre ai meccanismi aerobici e anaerobici e la forza.

La sicurezza è al centro della formazione e per questo un'ampia parte è dedicata all'utilizzo e conoscenza dei DPI (abbigliamento, attrezzatura e accessori).

IMPORTANTE: Il corso può servire sia per una preparazione completa dell’allievo che possa essere adottata subito nei WE seguenti sulle Alpi in completa autonomia, sia come training per la partecipazione ai viaggi Extreme Team estivi e autunnali.

LEZIONI PRATICHE
1) Il riscaldamento, le andature, la conoscenza del proprio corpo e la coordinazione
2) Propriocezione, 3 tipologie di equilibrio, senso vestibolare e gestione del movimento
3) 3 tipologie di stretching, allungamento e respirazione, la mobilità articolare e cenni sulla neurodinamica
4) Il movimento dinamico: esecuzione corretta e rischi da evitare
5) Attivazione, respirazione, resistenza e resilienza
6) Il movimento statico: esecuzione corretta e metodi di movimento
7) Il test anaerobico e la mente
8) Accelerazioni, lavori su qualità e quantità
9) La mente e i modelli
10) Defaticamento
11) Corsa/Marcia in notturna


LEZIONI TEORICHE
1) Abbigliamento, attrezzo, accessorio: un sistema complesso ed estremamente specifico
2) Vestiario a strati e utilizzo: finezze ed esperienza
3) Resistenza a freddo e caldo, preservazione ed economia delle forze
4) Il pericolo prevalente: strategia
5) Il movimento nei diversi terreni
6) Fisiologia: aerobico, anaerobco, variazioni, ripetute, resistenza, resilienza, forza
7) Come condurre l'esperienza, i cicli di allenamento e la stagione: prepararsi all’obiettivo
8) La gestione del freddo

Conclusioni
Analisi e scheda personale “one by one” a consuntivo
Equipaggiamento:
EQUIPAGGIAMENTO
Viene fornita dalla guida una lista sintetica di materiale.

IMPORTANTE: il materiale non è necessario in toto per partecipare al corso, ma semplicemente al fine di insegnarvi a usare al 100% il VOSTRO MATERIALE.

Indicativamente é necessario un abbigliamento standard da uscita a strati funzionali e nello specifico:
- 2 x maglietta traspirante (1° strato) + 1 cotone
- pile (2° strato)
- strato di calore o equivalente del piumino 100 gr (3° strato)
- guscio (giacca) anti acqua e neve (4° strato)
- guscio (pantalone) anti acqua e neve
- pantaloni durastretch o shoeller o materiale traspirante, corti e lunghi
- 2 x borraccia da 1 litro e/o camel bag
- barrette
- crema solare e occhiali da sole
- guanti e berretto
- scarpe da trail
- bastoncini da camminata
- kit medico personale (cerotti, telo termico… ecc… )
- torcia frontale

La guida racconta:
LA GUIDA FORMATORE
Christian Roccati è un atleta in molteplici discipline. E' stato agonista per 12 anni in atletica leggera in varie discipline di corsa; ha al suo attivo 8 podi ai campionati italiani in tutte le categorie, numerose gare nazionali e internazionali con vittorie, piazzamenti e numerosi record. E' allenatore dal 1998 insegnando atletica e preparazione atletica su molteplici sport. Ha effettuato in completa autonomia traversate di marcia o corsa oltre i 100 km, su molteplici terreni e in quota, in giornata o mezza giornata oltre i 4000 metri.

APPENNINO
La zona in cui si svolge il corso è l'area del Parco Regionale del Monte Antola, di grande riferimento per tutte le combe circostanti; questo regno di camminatori, cavalieri, runner e fungaioli, è il teatro della più celebre tra le vie del Sale, creata da Carlo Magno in persona. Le valli interessate, rispettivamente Staffora, Borbera, Curone, Trebbia, Aveto, Magra, erano influenzate dall'egemonia dei Malaspina che, in accordo con la città di Pavia, gestiva il sistema e i traffici. L'arteria che conduceva dal mare a Varzi permetteva il transito dei sacchi di sale a dorso di mulo e lo scambio di altre merci.


le manie
Brugneto Prela
antola
Brugneto
Torriglia
Varzi
Il calendario di escursioni e weekend esposto sul sito Kailas è da ritenersi esclusivamente a titolo divulgativo; nessuno dei suddetti programmi è venduto direttamente dal Tour Operator DESERTEXPLORERS / Kailas.
Le escursioni sono organizzate direttamente dalle guide a titolo di liberi professionisti dell'ambiente (Guide AMM, Guide GAE e Guide LAGAP).
Kailas non si assume alcuna responsabilità riguardo le singole attività proposte ma assicura professionalità e competenza in quanto gli accompagnatori sono gli stessi selezionati per i viaggi.
Nei dettagli di ogni proposta trovate il CONTATTO DIRETTO CON LA GUIDA CHE ORGANIZZA l'attività, al quale fare riferimento per INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI.