Tour sulle Dolomiti ...
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Dolomiti Senza Confini - Ferrata Tour in Dolomiti di Sesto


Livello 5
Questo viaggio utilizza una concatenazione di percorsi in ferrata per ottenere un'esperienza unica, per vivere le Dolomiti intensamente, immersi in panorami e ambienti selvaggi. Da un’idea di Bepi Monti, storico gestore del Rifugio Carducci, nasce “Dolomiti Senza Confini”; una connessione di sentieri attrezzati per unire l'amore per la montagna e la cultura: le Dolomiti sono uno dei pochi luoghi al mondo autodescrittivi e simbolici, per molti la montagna per definizione: patrimonio UNESCO e terra di confine. L’esperienza è unica, attraverso valli, cime e creste per raggiungere luoghi, sentieri e postazioni teatro testimoni oggi di durissimi e sanguinosi scontri durante la Prima Guerra Mondiale; resti di trincee, di baraccamenti, fortini e punti d’osservazione militare che ci ricordano la sofferenza di decine di migliaia di soldati che da questi luoghi non sono più rientrati a casa.
Un percorso unico per fruire in maniera completa di ogni elemento di queste incredibili Montagne.
Mappa DolomitiSenzaConfini
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
DATE DI PARTENZA
27 Agosto,
10 Settembre,
17 Settembre
COSTO DEL SERVIZIO
1590 €
vedi dettagli
QUOTA ISCRIZIONE
30 €
PERCHE' CON KAILAS
Un trekking itinerante in ferrata che garantisce la fruizione di posti davvero unici al mondo ma non solo: permette di comprendere l'intima natura delle vicende belliche che ne hanno segnato irrimediabilmente la storia. La Guida Alpina Stefano Michelazzi e la Guida Kailas Luigi Tassi, esperto e profondo conoscitore dei luoghi e della loro storia, trasmetteranno la loro conoscenza del territorio e delle sue problematiche in un fase di profonda riflessione sul rapporto tra uomo e montagna, divertendosi in uno dei luoghi più belli e spettacolari dell'intero Pianeta.
 
  • Il viaggio è totalmente sostenibile e "carbon zero" svolgendosi totalmente a piedi.
  • Esploriamo alcune valli poco frequentate delle Dolomiti per evitare il sovraffollamento nelle località più note.
  • Promuoviamo la conoscenza del bene Dolomiti UNESCO per prendere coscienza del valore straordinario di questo ambiente naturale e arricchire un’esperienza puramente estetica.
Kailas si occupa di compensare tutta la CO2 prodotta dal viaggio. Ognuno può fare la sua parte compensando la CO2 prodotta dal volo aereo aiutando il nostro progetto di riforestazione in collaborazione con WOW Nature.
Aiutaci a diventare "climate positive" entro il 2030
L'importanza di preparare bene un viaggio di questo tipo
TRAINING ADEGUATO - Con le Guide Kailas Christian e Luca, trainer professionisti, puoi programmare le fasi di preparazione adatte alla tipologia di impegno previste e personalizzate rispetto al tuo livello iniziale.

E' fondamentale cominciare l'allenamento con le tempistiche giuste prima della partenza, consigliamo quindi, se interessati, di contattare direttamente le Guide Kailas: christian@kailas.it - lucacolli@kailas.it

USCITE IN MONTAGNA - Nei viaggi livello 5 eXtreme abbiamo già incluso nel prezzo del pacchetto di viaggio alcune uscite in montagna qui in Italia, in modo che l'accompagnatore possa conoscere i partecipanti, il loro livello e programmare assieme gli step di allenamento.

MEDICINA DI MONTAGNA - È importante valutare le proprie condizioni fisiche attraverso una visita medica approfondita, svolta da un medico dello sport, meglio ancora se esperto di medicina di montagna. Con il Team Kailas collabora il Dr. Luigi Vanoni, medico chirurgo, master in Medicina di Montagna, esperto sulle problematiche e nella preparazione di chi frequenta la montagna e l’alta quota. Con il Dr. Vanoni è possibile prenotare oltre ad una visita medica, anche una serie di test medici e di valutazione funzionale rivolta a valutare lo stato fisico prima e durante il periodo di preparazione. E-mail: luigi-vanoni@libero.it
Covid-19
SICUREZZA IN VIAGGIO
SCOPRI DI PIU'
TIPOLOGIA: Traversata itinerante con tratti alpinistici con zaino in spalla e tappe giornaliere medio-impegnative.
GUIDE: Guida Kailas e Guida Alpina
GRUPPO: 6 partecipanti
DOCUMENTI: Carta d'Identità
PERNOTTAMENTO: In rifugi di montagna. Le notti sono previste in camere multiple (in genere 4-8 persone).
 
INFORMAZIONI GENERALI:
Il gruppo massimo è di sei persone poiché questo è il numero in cui si ha un razionale controllo della progressione alpinista e della sicurezza da parte della Guida Alpina. Le caratteristiche dei percorsi, infatti, richiedono l’impiego di tecniche alpinistiche (progressione alpinistica in via Ferrata) che saranno comunque oggetto di formazione ed aggiornamento. Date le caratteristiche del tour esso è raccomandato ad escursionisti che possiedono già esperienza su via ferrata. Il tour è organizzato con pernottamenti in rifugi (con cena e colazione) in modo da consentire il movimento con uno zaino contenuto.



ATTENZIONE: tutte le Vie Ferrate sono percorsi di tipo Alpinistico dove è obbligatorio l’utilizzo di Dispositivi di Protezione Individuale: kit da ferrata con dissipatore, imbrago, casco e guanti di protezione (oltre il necessario abbigliamento e materiale per le escursioni in alta quota)
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 - Ritrovo al Rifugio Lunelli, tra trincee e ferrate verso il Rifugio Berti al Popera
Ritrovo con la Guide al parcheggio del Rifugio Lunelli e inizio dell’avventura. Si entra nel bosco e dopo un centinaio di metri si incrocia il sentiero che, salendo rapidamente tra prati e pini mugh...

G2 – Verso uno degli angoli meno esplorati delle Dolomiti
In questa tappa lunga e impegnativa si percorrono le ferrate alpine Roghel e Cengia Gabriella, che si sviluppano in un paesaggio solitario e selvaggio, fino al rifugio Carducci dove si pernotta, uno d...

G3 – La nuova Ferrata della Croda dei Toni
Congiunge il Rifugio Carducci al Bivacco de Toni e nasce come ferrata sportiva (difficoltà B+). L’itinerario si snoda con naturalezza in uno spettacolare paesaggio roccioso e selvaggio! È stata ap...

G4 – Le cime più importanti per chi desidera mettersi sulle tracce della Grande Guerra!
Dal Rif. Locatelli un facile e panoramico accesso porta all’austera Torre di Toblin per seguire una combinazione di itinerari di grande bellezza. Si attacca la Torre di Toblin mediante la ferrata ch...

G5 – Strada degli Alpini: senza dubbio la “ferrata” più famosa delle Dolomiti!
Gran parte di questo magnifico itinerario è considerato un tour ad alta quota per escursionisti esperti, che segue i vecchi sentieri di guerra (difficoltà A+). Lo stretto sentiero si snoda lungo una...

G6 - La “Cima Coppi” del viaggio, per dislivello e impegno dai Prati di Croda Rossa al Rifugio Berti
Un itinerario lungo e molto ambito con un tratto ripido (scale) all’inizio del sentiero che conduce alla Cima osservatorio di Croda Rossa (293 m) da dove la vetta (2965 m) è ben visibile e la disce...

G7 – Con un po’ di nostalgia é necessario tornare al punto di partenza.
Durante quest'ultima tappa una facile ascesa porta al Sasso di Selvapiana, balcone naturale e straordinario sulle Dolomiti Orientali per osservare molte delle cime che abbiamo sfiorato lungo il nostro...


Scarica il programma dettagliato per saperne di più!
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
RICHIEDI INFORMAZIONI
Ferrata delle Scalette - DolomitiSenzaConfini
Sentiero delle Forcelle - DolomitiSenzaConfini
Strada Degli Alpini - DolomitiSenzaConfini
Costoni di Croda Rossa - DolomitiSenzaConfini
Cengia della Salvezza - DolomitiSenzaConfini
Croda Sora i Colesei - DolomitiSenzaConfini
Tre Cime - DolomitiSenzaConfini
Torre di Toblin - DolomitiSenzaConfini
Berti al Popera - DolomitiSenzaConfini
Ferrata Giralba - DolomitiSenzaConfini
Cima di Torre Toblin-DolomitiSenzaConfini
CrodaDeToni - DolomitiSenzaConfini
Via degli Alpini - DolomitiSenzaConfini
Croda Sora i Colesei - DolomitiSenzaConfini
Potrebbe interessarti anche...