VIAGGI IN KIRGHIZISTAN, TAJIKISTAN
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Tajikistan, trekking nel cuore del Pamir

21 giorni
Il Pamir è il punto d'incontro tra l'Asia Centrale e gli altipiani del Tibet. Montagne, ghiacciai e infinite vallate la fanno da padrone in questo remoto angolo del Tagikistan. E' un viaggio alla scoperta di una delle regioni più isolate al mondo, dove le infrastrutture sono ancora poche e dove la popolazione vive ancora di agricoltura e allevamento. Costeggiamo l'Amu Darya e risalendo il suo corso raggiungiamo il territorio del Wakhan, regione di confine con l'ingombrante vicino Afghanistan. Saliamo poi di quota inoltrandoci tra le alte valli del Pamir, che a lungo sono state un crocevia di uomini e merci lungo la Via della Seta. Qui un paesaggio saturo di colori e contrasti ci conduce verso l'inizio del nostro trekking. Camminando abbiamo modo di apprezzare gli spazi infiniti e silenziosi dell'Asia Centrale, ambienti caratterizzati da dimensioni a cui noi sulle Alpi non siamo abituati. Un viaggio in tre atti: il Wakhan tagiko, le valli dell'Alto Badakhsan e il trekking nel Alichur Range.
STAGIONALITA'
luglio e agosto
DATE DI PARTENZA
massimo 12 partecipanti
21 Luglio - 10 Agosto
CONFERMATO
COSTO DEL SERVIZIO
€ 2.750
vedi dettagli
QUOTA ISCRIZIONE
€ 50 (include pratiche d'ufficio e ricerca voli)
SUPPLEMENTO SINGOLA
Supplemento singola disponibile solo per le notti in hotel.
LIVELLO 4
Viaggio itinerante + trekking alta quota con bagagli trasportati
Pernottamenti misti in hotel, guesthouse e in tenda.
10 giornate di trekking con camminate di circa 15 chilometri al giorno e dislivello medio in salita di 600-700 metri, il trekking si sviluppa prevalentemente sopra i 4.000 metri di quota
Viaggio itinerante lungo e articolato, in ambienti selvaggi e bellissimi, necessario un ottimo spirito di adattamento. Il trekking si svolge a quote 4.000-4.500 metri pertanto è bene consultare il proprio medico e valutare l'idoneità.
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
Scarica il Programma Dettagliato
Nome
Cognome
Email
Città di residenza
inserisci questa spunta per venire iscritto alla nostra Newsletter
 
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la nostra Policy
consultabile qui.
SI
NO.  Scrivici a info@kailas.it per ricevere il programma
 
Vedi l'immagine

e inserisci i caratteri
RICHIEDI INFORMAZIONI
Richiedi informazioni
Nome e Cognome
Email
Conferma Email
Richiesta
Per quale data sei interessato?
In quanti siete?
Desideri l'invio del PDF del programma?
Stai scrivendo una e-mail all'ufficio Kailas di Milano (info@kailas.it) la tua mail verrà letta il prima possibile. Per urgenze puoi chiamare il n. 02/54108005
 
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la nostra Policy
consultabile qui.
SI
NO.  Scrivici a info@kailas.it per richiedere informazioni
 
SCOPRI DI PIU'
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Partenza dall'italia
Volo con scalo ad Istanbul, pernottamento in volo

G2 Arrivo a Dushanbe e il benvenuto del Tagikistan.
Arrivo alle 01.00 am e trasferimento in Hotel. Sveglia con comodo e dopo la colazione presentazione del programma. Dedichiamo il tempo ad una prima visita della capitale, conoscendo i principali monum...

G3 Dalla capitale alla valle dell'Amu Darya.
Oggi iniziamo il nostro viaggio lungo l’epica Pamir Highway, strada costruita dall’Armata Rossa negli anni ’30 per connettere le isolate comunità montane al resto del territorio sovietico. E' u...

G4 La gola del fiume Oxus e i suoi piccoli villaggi.
Giornata di jeep in cui risaliamo prima il serpeggiante corso dell'Oxus e poi quello del Panji river. La strada si fa più impervia e dissestata, guidiamo attraverso irti canyon e paesaggi differenti;...

G5 Bartang, una nuova valle da scoprire.
Ci troviamo nel cuore della catena montuosa del Pamir. A nord si estende la catena dei Monti dell’Accademia delle Scienze che deve il suo nome a Nikolai Korzhenevskiy, geografo russo che per primo e...

G6 Il corridoio di Wakhan.
Oggi si inizia ad entrare nel Wakhan. Guidando verso Sud raggiungiamo l’abitato di Eshkashem, storica frontiera con il vicino Afghanistan, all’orizzonte le vette più alte della regione, in parte ...

G7 Roccia e ghiaccio: il Pic Engels.
Oggi sgranchiamo le gambe e lasciamo ferme le auto. Una giornata di cammino che ci porta ai piedi del Picco Engels. Risalendo il versante nord della valle del Wakhan ci accorgiamo di come siamo noi l...

G8 Zorkull Valley, i paesaggi incantevoli emblema dell’Asia centrale.
Oggi una volta lasciato il nostro campo proseguiamo verso ovest sulla la confluenza tra il Wakhan river e il Panji river. Saliamo di quota tra canyon e montagne variopinte inoltrandoci nella regione d...

G9 I grandi spazi dell'Asia Centrale.
Sperduti in questo ambiente incontaminato con le nostre jeep proseguiamo verso Est e discendendo dal passo vediamo l'ambiente intorno a noi mutare nuovamente. Scopriamo la fauna selvatica della region...

G10 Inizia il trekking tra le montagne del Pamir.
Con circa un’ora e mezza di jeep raggiungiamo la partenza del nostro sentiero. Lasciamo i bagagli extra sulle auto e salutiamo i nostri autisti, li rivedremo fra 9 giorni a Bachor! Il passo tranquil...

G11 Fiumi impetuosi e vette innevate.
Costeggiamo il Langar river, affluente dell'Amu Darya, addentrandoci nella valle e salendo pian piano di quota. Il paesaggio incanta con la sua vastità, il fiume impetuoso e cristallino con le montag...

G12 Un susseguirsi di laghi d'alta quota.
Le fatiche del terreno impervio sono assolutamente ripagate dalla meravigliosa vista su laghi di alta montagna nati e alimentati dallo scioglimento delle nevi. Questi specchi d'acqua che si susseguira...

G13 Tra le valli del Pamir.
Il paesaggio che si mostra a noi è ricco di ghiacciai e creste affilate. Lungo il cammino la guida ha modo di spiegarvi la genesi di questi ambienti, mentre la vastità degli ambienti ci lascia a boc...

G14 Il lago Zoroshkul.
Il paesaggio si fa sempre più selvaggio e mozzafiato. Oggi è uno dei più belli dell'intero trekking. La meta è il Lago Zaroshkul a 4.518 metri di altitudine. Nelle sue acque sembrano cadere le ser...

G15 Si inizia a scendere di quota.
Seguendo il corso dei torrenti scendiamo progressivamente di quota. L'ambiente circostante, plasmato dallo scorrere dell'acqua e dal lento cammino dei ghiacciai, porta gli evidenti segni della sua gen...

G16 Le sorgenti termali di montagna.
La quota si riduce passo dopo passo. Costeggiamo l'Andaravaj river e lo vediamo arricchirsi di acque proveniente dai nevai sui pendii circostanti. Si alternano tratti in cui scorre impetuoso chiuso t...

G17 Bachor, ultimo giorno di cammino.
Oggi raggiungiamo Bachor (3.600 metri), con una giornata quasi esclusivamente in discesa, ci accoglie un villaggio contadino meta finale del nostro trekking. Qui incontriamo nuovamente le jeep che ci ...

G18 Lasciamo il Pamir e torniamo Dushanbe.
E' tempo di congedarci da questa remota e isolata regione. Con le nostre jeep ripercorreremo il tragitto che ci aveva portati sino a Khorogh. La strada è tortuosa ma gestendo al meglio le soste cerch...

G19 Arrivo nella capitale.
Partenza mattino presto in modo da arrivare il prima possibile nella capitale. Ci prendiamo del tempo libero per rilassarci e fare ancora due passi in città. FB

G20 Dushanbe la capitale del Tagikistan.
Cena conclusiva e in tarda serata trasferimento in aeroporto per il volo. HB

G21 Volo notturno per l'Italia via Istanbul.
Si parte all'alba, con scalo ad Istanbul e arrivo in Italia in serata.


Scarica il programma dettagliato per saperne di più!


GUIDE: Guida Kailas esperta di ambiente, storia e tradizioni e staff locale
GRUPPO: Minimo 8 e massimo 12 partecipanti
DOCUMENTI: Passaporto in corso di validità
PERCHE' CON KAILAS
Un viaggio esclusivo accompagnato con esperienza e sicurezza da una guida Kailas che ha esplorato questi territori poco conosciuti spinto dalla sua grande passione per i paesaggi, la storia e la cultura dell'Asia Centrale. Si viaggia in pochi, 8-12 partecipanti, per raggiungere angoli remoti del nostro pianeta che pochi hanno visitato.
Tajikistan trekking Pamir
  • Entriamo in punta di piedi in aree raramente visitate, dove la natura è sovrana e le genti non sono abituate al turismo: lo facciamo nel massimo rispetto dell'ambiente.
  • Con una Guida Kailas laureata in Scienze Ambientali e esperta delle tradizioni locali tocchiamo con mano le realtà del territorio per meglio conoscerlo e automaticamente amarlo e rispettarlo.
Kailas si occupa di compensare tutta la CO2 prodotta dal viaggio. Ognuno può fare la sua parte compensando la CO2 prodotta dal volo aereo aiutando il nostro progetto di riforestazione in collaborazione con WOW Nature.
Aiutaci a diventare "climate positive"!
Pamir
Tagikistan
Pamir
Tagikistan
Tagikistan
Tajikistan
Tagikistan
Tajikistan
Pamir
Tagikistan
Pamir
Tajikistan
Tagikistan
Potrebbe interessarti anche...